Poesie scelte da Scrivere.info

Scopamiciamoci

Moreno Tonioni

Satira

Dello scopamico mi accingo a narrare
lavoratore precario ed interinale
che nulla chiede o gli spetta
oltre mercede immediata e diretta

Lascia ch'io lo descriva e rappresenti
senza trattenere parola fra i miei denti
Di questo oscuro figuro voglio rivalutare
lo smarrito senso del suo donare

In lui la metafora del breve noleggio
che nulla impegna oltre al buon armeggio
del bene di consumo usa e getta
che dopo l'uso nulla chiede o obbietta

Sua peculiarità è la discrezione
che salvaguarda dal marchian svarione
In questo conta capacità sua ed esperienza
affine a lenire la muliebre appetenza

Gradito è il suo spergiurare amore
che sia per un giorno o un paio d'ore
in un menzognero coonestare
quanto altrimenti potrebbe attristare

Non vi è cinismo ma disambiguazione
nel perorare la votata missione
di chi non promette effetti speciali
se poi di fatto non è dotato di ali

Quindi se amore e sogni ambisci
ma hai allignato le tue radici
allo scopamico ti puoi appoggiare
certa che per quell'ora ti saprà amare

Scopamiciandoci sgraviamo il dolore
che ci assilla nelle pedisseque ore
consentendoci un sereno commediare
nel teatrante vivere familiare

Moreno Tonioni | Poesia pubblicata il 22/04/12 | 3007 letture| 6 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Moreno TonioniPrecedente di Moreno Tonioni >>
 

Nota dell'autore:

«L'opera raffigurata è un ritratto fotografico di Erwin Olaf»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


6 commenti a questa poesia:
«Primo commento che scrivo in assoluto, ma non ho saputo resistere: talento cristallino! C'è poco da dire...
Con alti mezzi espressivi, l'autore colpisce la verità più di spada che non di fioretto, ricordandomi in alcuni passaggi, là dove il sarcasmo cede il passo alla rassegnazione propria della verità disvelata, l'immenso Faber...
Grazie per la bella lettura, ora vado a scoprire le altre...»
Alessandro Rossi

«è geniale questa poesia, una satira che attira fin dalla prima frase. E l'autore narra quasi con distacco ed un senso di compiacimento di questa figura che nulla promette ma tanto da, persino una parvenza d'amore per un paio di ore, è dar voce è chiamare con il suo nome tutta una serie di rapporti che dietro lo schermo dell'amore sono solo scambi di passione fisica. Non sorprende questa grande capacità dell'autore che nella satira e nei versi in rima mostra un'inusitata capacità di divertire, di far riflettere e perché no? anche disturbare qualcuno! Un plauso a scena aperta»
Annamaria Barone

«Bellissima. non posso dire altro se non che è geniale! complimenti»
Berine Algol Belize

   «a tratti, non nego un sorriso compiaciuto, in questa satira del Tonioni, sopratutto nelle prime strofe, ma con l'andare del narrato il bravo autore inserisce scivolando l'amara realtà dell'attore qui riportato...
quella persona amica con cui ci si concede non solo del triste sesso fine a se stesso, (nulla da togliere alle avventure sportive), ma un momento d'amore a tempo determinato, (non trovo una parola giusta) comunque un modo per sfuggire alla purtroppo ben presente routine grigia di coppia che spesso si instaura in un rapporto a due...
senza giudizi sul messaggio, trovo il lavoro eccelso, sciolto e ben ritmato in quartine.
una firma che non si smentisce mai!»
EnzoL

«veramente ben fatta e divertente questa satira di costume... altissimi livelli... b r a v o»
Stefano Canepa

«mi ha strappato non poche risate questa offerta promozionale! Direi che come satira è azzeccatissima e lo stile non scade e mantiene sempre alto il livello sia nell'argomentare che nel ricercatissimo ed elegante linguaggio. L'insieme è accattivante, scorrevole, una lettura indiscutibilmente piacevole!»
Angela Fragiacomo


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Moreno Tonioni ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 31 poesie

La prima poesia pubblicata:
 L'ultimo respiro (21/05/10)

L'ultima poesia pubblicata:
 Sorella luna (08/10/17)

Una proposta:
 Sarà... domani (21/05/17)

La poesia più letta:
 Il bacio sulla bocca (18/08/10, 10876 letture)

  


Moreno Tonioni

Moreno Tonioni

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Moreno Tonioni Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Anime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere
Pagine: 132 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686061


Tu che mi ascolti
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2010, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 240 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686108


Se tu mi dimentichi
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2011, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 208 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686214




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2017 Scrivere.info