Poesie scelte da Scrivere.info

Pasqua di Resurrezione

Nemesis Marina Perozzi

Festivita'

Non accadrà.

Lo so, che non accadrà.

La Resurrezione della carne
non è nei disegni di questo mondo.

Non la leggo nei tuoi occhi sempre più appannati,
non l'ascolto dalla tua voce sempre più flebile,
non la colgo tra le ossa del tuo costato
che tradiscono appena un impercettibile respiro.

Non basta spremere la fede come un'arancia
matura e succosa,
per ottenere Il dolce e dissetante elisir del miracolo.

È ancora imbevuta d'aceto la spugna
che strofina le mie labbra
e le tue
mentre la voce di Dio continua a tacere.

Nemesis Marina Perozzi | Poesia pubblicata il 08/04/12 | 2815 letture| 3 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Nemesis Marina PerozziPrecedente di Nemesis Marina Perozzi >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

0000

3 commenti a questa poesia:
«Dicevo nel messaggio: Triste deduzione scaturita dalle vicissitudini e dall'amarezza delle infinite delusioni e disillusioni. Occorre avere una forza infinita, che può dare solo una fede invincibile. Ma questo è un dono che appartiene ai santi...»
Ausilia Giordano

«Toccanti e profondi questi versi di amara riflessione sul calvario della malattia percorso dagli ammalati e da i loro stretti congiunti. Nell'ora del dolore e della sofferenza, Kierkegaard insegnava, il Cristo agonizza e muore da uomo, tutti noi siamo drammaticamente impotenti e soli. Una poesia che segnalo.»
Marina Pacifici

   «Nel tempo... guarda l'acqua che scorre come il sangue nelle vene trascina il male nel corpo ... lungo le rive del fiume lascia i dolori che inquina l'acqua da bere non è più potabile come la fede incapace di miracolare lasciando qualcosa di nuovo... Niente! Anche quest'anno la Pasqua con la sua ri... o... re surrezione nel nulla scivola via lasciando in noi rognare i maturi dolori... suoi malori.»



Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Nemesis Marina Perozzi ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 183 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Il giardino del re (28/12/09)

L'ultima poesia pubblicata:
 Il viatico (10/04/16)

Una proposta:
 L’incommensurabile orrore della morte (21/03/14)

La poesia più letta:
 Flamenco (02/03/10, 7512 letture)

  


Nemesis Marina Perozzi

Nemesis Marina Perozzi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Nemesis Marina Perozzi Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Festa delle Donne 2010
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia
Pagine: 107 - Anno: 2010
ISBN:


Cristalli nel vento
Autrici del sito Scrivere
Una raccolta di poesie è talvolta cosa stucchevole se non sorretta da un’idea che dia coerenza a un “canovaccio”, una sorta di filo di Arianna che conduca il lettore alla scoperta di un significato d’assieme. In verità un’idea in questa pubblicazione c’è ed è “forte”: sedici poetesse, dotate di spiccato lirismo e felicemente ispirate, cantano la vita attraverso le sfaccettature di uno smeriglio di cristallo. Cristalli nel vento, è l’opportuno titolo dell’opera, e son davvero puri petali di cristallo queste liriche, petali da strappare uno per uno.
Pagine: 182 - Anno: 2010
ISBN: 978-88-95160-26-9


Tu che mi ascolti
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2010, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 240 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686108


Se tu mi dimentichi
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2011, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 208 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686214




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info