Poesie scelte da Scrivere.info

Ali per volare

Daniela Mazzotta

Fiabe

Il silente signore
ricama tappeti di ghiaccio
e i sogni non riposano
volano con le ali di farfalle fluorescenti

La luna si veste di nebbia
e le stelle brillano
di luce invernale
Ancelle di fuoco
sentinelle che catturano
brividi di freddo

In questa notte tutta da scoprire

Una fata
con il suo mantello di porpora
vola sul sentiero
Rincorre un riflesso
e con affanno giunge in un bosco

Un velo diafano
un lembo
di una veste candida
strappato rimane fra le braccia di rami dormienti

Inerte diventa una traccia

Seta nelle piccole mani
prende la forma di un gioco strano
Fili di tessuto s'intrecciano
e una mappa compare

Il naso piccolo in su della spettatrice
annusa
Tutto diventa cospirazione

Occhi di diamanti sbucano
dagli alberi maestosi
Fruscìì
diventano spettral nenia
Si ode un fischio
e un gufo si alza in volo e velocemente
si dirige
attraverso le fronde
verso piccole tremanti membra
per svelare segreti

Occhi gialli diventano gli unici confidenti
di occhi verdi come due laghi

Un canto lontano
scopre il lento fluir
di un fiume
ove ciottoli si lasciano bagnare e cullare

Un altro indizio si adagia
una coroncina di fiori
emana odori
e luce incanta
Una porta sul tronco di un grande olmo si apre

Dolce fata seduta sulle zampe del rapace
vicino all'uscio indugia
Spaventata osserva il buio

Deve vedere
deve capire

Entra in un vortice
in un tunnel
ma non ha più paura
Fa caldo
Tanto è il caldo rassicurante

La gioia la porta per mano su una spiaggia
dove non c'è orma
di umana sembianza
Una conchiglia luccica
Una musica
una danza di sale
una voce delicata
Un'onda parla
e le dice

"Tu piccolo scrigno di luce
hai le ali per volare
e la fantasia
ti porterà sempre
dove vorrai andare
Dal gelo al fuoco

Dai boschi al mare

dalla curiosità all'incertezza

Il viaggio ti libererà dai comuni
stordimenti
ti libererà dalle catene della realtà
ti aiuterà a liberarti da te stessa
quando sarà necessario
ti farà dimenticare spasmi e ansie
ti darà la pace che tanto cerchi
quando i sensi vogliono evadere
dalle prigioni che la mente crea
Darà gioia al tuo spirito selvaggio"

Daniela Mazzotta | Poesia pubblicata il 26/11/11 | 2483 letture

 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di Daniela Mazzotta >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Daniela Mazzotta ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 16 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Vivo per te (20/09/07)

L'ultima poesia pubblicata:
 Ali per volare (26/11/11)

Una proposta:
 Le stagioni del mio cuore (03/10/07)

La poesia più letta:
 Occhi di lupo (04/12/07, 8274 letture)

  


Daniela Mazzotta

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Daniela Mazzotta Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info