Poesie scelte da Scrivere.info

Per te che bruci ancora

omissam

Morte

Al solito cancello.
Rammento il tuo sorriso adiposo
lo sento appiccicato alle spalle,
ancora.
Il tuo costume,
arcobaleno girotondoso,
cosparso di sudore blu.
Le tue mani,
fresche pergamene,
prensili sui miei pensieri alterni.
Ci vediamo al cancello
ultime parole sgridate...
agosto non mi piace
ho pensato voltandomi.
Le tue risate
fatte di pastasfoglia
i seni troppo grandi
i piedi troppo smunti
i peli sulle braccia,
gru per circondare il mondo.
(noi stiamo oppressi a quel cancello)
Impazienti,
tu bruciavi
incosapevoli,
tu eri un fiammifero...
ti han tirato fuori
da quella scatoletta verde
che non eri più tu...
un'altra cosa
carbone ammucchiato,
il sapore bruciaticcio ancora lì.
Noi sempre là,
clown ridenti
inconsapevoli sporgenti.
TU, tizzone furente sulla colombo.
L'albero ha rifatto la corteccia
tu bruci ancora...

omissam | Poesia pubblicata il 14/08/11 | 3882 letture| 2 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di omissamPrecedente di omissam >>
 

Nota dell'autore:

«In questi giorni, 27 anni fà, periva in un tragico incidente una nostra adorata amica, ancor oggi ampiamente rimpianta e citata... con queste parole scarnificate ne sollecito il ricordo, a me e ai miei amici... fieri d'averla conosciuta e amata... A TE, aquilone in pectore...»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

2 commenti a questa poesia:
«Ho trovato stupende queste parole che ricordano l'addio ad un'amica, escono dal cuore e ne è dimostrazione il brivido che mi ha percorso (anch'io ho perso un'amica di recente). Già, il ricordo... è tutto quello che possiamo avere. Complimenti»
Fiammetta Campione

   «Un tenero, affettuoso ricordo, racchiuso in una lirica che è uno scrigno ricco di pietre e perle preziose, parole dettate dall'amore amicale indimenticabile.
Commovente. Onore al pregiato Amico e Poeta.»
DonnaFPgreeneyed


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
omissam ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 32 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Dio di me stesso (31/08/10)

L'ultima poesia pubblicata:
 Centosessantaquattro volte dentro te (31/05/15)

Una proposta:
 Eutana e sia (04/01/15)

La poesia più letta:
 Sarah piange (08/10/10, 9556 letture)

  


omissam

omissam

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

omissam Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2021 Scrivere.info