Poesie scelte da Scrivere.info

" Ti Voglio Bene "

Kiaraluna

Ribellione

E la reitero ogni giorno
la promessa

giuro a me stessa
per forza e per amore
di non chiedermi mai più il perchè
sian bolle di sapone le parole
senza colore
senza peso
senza il benché minimo valore
e consistenza

uno schiaffo ai sentimenti
l'amicizia
offerta con la mano vuota,
è un'onta
usare questo nome per un po' di fumo agli occhi
per mera convenienza
o per scommessa...
" ti voglio bene "
si dice a cani e porci
e chiedo scusa agli animali
ben migliori
di noi, pretesi umani

" ti voglio bene "
ti son vicino con il cuore...
mentre la porta è chiusa bene a chiave
e il braccio armato di pugnale
dietro alle spalle
non si vede.

Kiaraluna | Poesia pubblicata il 14/04/11 | 4479 letture| 19 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di KiaralunaPrecedente di Kiaraluna >>
 

Nota dell'autore:

«Millantatori d'amore e d'amicizia ce ne sono sempre stati, ma da quando il mondo s'è allargato nel "virtuale" spacciare paroloni per sentimenti è diventata una professione, i " ti voglio bene " si sprecano, svalorizzando il povero vocabolario e soprattutto dei valori che un tempo erano... sacri.»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

19 commenti a questa poesia:
«Mio Dio! Mi meraviglio di chi può leggere questa tua che sembre scritta con il sangue del mio cuore e con superficialità estrema, può buttar giù due parole di condanna per chi si fa ingannare dalla realtà virtuale ... quando magari lui è il primo a sguazzarci in questa realtà ed a pescarci molti dei suoi pesci. Incantata dalla tua poesia ed allibita da un commento riportato sotto.»
Loretta Stefoni

«Quelle frasi senza alcun vero fondamento... si sprecano... dentro il radicato approccio virtuale... Il più delle volte... buttate lì a caso... per mera convenienza... quando poi nella realtà...quei cuori e quelle menti... hanno tutt'altro atteggiamento...
Si sente nei versi tutta la ribellione... che ha il sapore della delusione...
Molto apprezzata...»
Antonio Biancolillo

«Quanto mi ti sento vicina idealmente. Il bla, bla, bla, le frasi fatte, le mode, la pedanteria, l'inganno, l'immagine, la mancanza di ideali e sentimenti, questo il ciarpame della nostra società, con il quale giornalmente bisogna fare i conti. Fatalmente, gli sconfitti sono, sempre, tutti colori che non vogliono intrupparsi nel branco e che hanno la capacità di ragionare con la propria mente ed il proprio cuore. A quando una rivolta della minoranza che non si vuole omologare? Usciamo da questo letamaio e riprendiamoci la vita, quella vera, quella dritta, quella unica! Come sempre mi capita, con questa poetessa, condivido le sue pulsioni ed apprezzo la sua capicità d'espressione.»
Carlo Barretta

«altro non è,questa lirica, se non i rifiuto dell'ipocrisia e del convenzionale... proprio di un'anima schietta questo atteggiamento e... comprensibile la ribellione»
mario calzolaro

«una ribellione condivisa nel profondo significato di questi incisivi versi, il virtuale ha appiattito e sminuito valori importanti come l'emozione, l'amore e l'amicizia. "" ormai stilizzato su ogni mezzo di comunicazione dai cell. in poi ...Il dire quel ti voglio bene deve nascere spontaneo, del resto anche la sua abbreviazione ne diminuisce il significato, ma al di là del dirlo l'importante è sentirlo nel cuore! Nella banalità si riesce ad affogare sentimenti importanti e valori espressi solo a parole... ma sentiti poche volte nel profondo! Una lirica notevole, pungente e Magnifica!"!»
Giorgio Dello

«Abusare delle parole è diventato un sport abituale tanto da non valorizzarne più il vero significato... e così si passa da un "ti voglio bene" all'altro senza capire cosa significhi veramente questa parola... condivisa pienamente»
Mirella Santoniccolo Mairim14

«la realtà virtuale non è realtà e chi crede il contrario sbaglia e si fa male. e prima o poi ci caschiamo tutti. basta imparare dai propri errori e stare attenti a quelli degli altri. inutile mentire e cercare in rete qualcosa di diverso non funziona mai. Comunque bella la tua poesia per sintesi e per linguaggio.»


«versi molto incisivi, da brivido sulla pelle, quasi un urlo contro chi consapevolmente delle conseguenze, gioca con i sentimenti usando dolci parole.
Parole che prima come una dolce mano ti accarezzano, per poi trasformarsi in lame taglienti ...e silenzi che feriscono ancor più.
Molto ... molto sentita e bella»
Vilma

«Un finale che si adatta a tante altre situazioni rali. E mai avrei voluto ammettere questo!»


«un vero disgusto oltre la ribellione si leggono tra le righe. Certo, se si va a infangare un nobile sentimento con bugie e parole buttate inutilmente è inevitabile soffrire .»
Franca Donà astrofelia

   «Diceva qualcuno che le parole possono essere doni e possono essere pallottole.»


«viviamo in una società che nulla offre ai valori e anche le cose più sacre come amicizia, bene ed amore sono ormai tradite dalla nostra superficialità... apprezzatissima e superoltrecondivisa!»
EnzoL

«Purtroppo i venditori di fumo aumentano a dismisura, spesso celati dietro uno schermo, ti offrono parole d'amore e di comprensione stupende... poi, inevitabilmente, si manifestano nella loro pochezza... e tutte le bugie vengono a galla, facendoti sentire un vera stupida per avere, nella sua immensa sincerità, dato credito ad un imbroglio.»


«Sono pienamente d'accordo. Oggi si fa abuso della parola amicizia e della parola amore. Credo che le parole vadano dosate e che si debbano fare più fatti.
Poesia di forte ribellione, apprezzata.»
Cinzia Gargiulo

«Solitamente non mi piace dare un giudizio alle poesie stra- commentate, ma hai trattato un tema che mi tocca di persona, accorgendomi in realtà che tocca non solo me, ma moltissima altra gente. Sono arrivata alla conclusione che esistono due tipi di "ti voglio bene": il 1° è quello detto, urlato, mostrato come fosse trofeo nelle mani. Il 2° è quello semplicemente sospirato, spifferato vergognosamante, può essere anche tenuto nascosto, ma ben dimostrato. Forse esistono altri tipi, ma essenzialmente sono questi che vanno più all'occhio della gente comune... il punto sta solo nel saper scegliere quale sia il MIGLIORE! E scegliere senza dubbio la persona che merita questo dolce (se dolce è) sentimento. Complimenti...»
Chiara84

«delusione o disillusione sperimentata da molti... così difficile capire i veri moventi che dettano parole e guidano azioni... vedere l'involucro subdolamente trasparente che contiene dichiarazioni d'intenti e di sentimenti e che prende forma forgiato invece da bisogni narcisistici di riconoscimento o da opportunismo... purtroppo imparare a valutare e a pesare diventa un filtro necessario nel rapporto con gli altri che però limita gli slanci e la spontaneità...rischio calcolato... si può?»
veronica de tommaso

«Tanta leggerezza e superficialità nell'imbastire frasi importanti, spesso davvero
vuote di significato, soprattutto in un virtuale, ove in realtà ci si conosce
appena...»
Silvia De Angelis

«Virtuale o no "il ti voglio bene" può essere usato sempre male da chi nell'animo non ha sentimenti o sensibilità per dirlo veramente con il cuore! Lirica apprezzata e condivisa dal profondo!»
Dany Blasi

«il vaolre delle parole il valore dei sentimenti... e le persone false che celano sotto false amicizie propri tornaconti ...come sempre encomiabile»
Midesa


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Kiaraluna ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 241 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Alla Fine Del Sentiero (14/03/09)

L'ultima poesia pubblicata:
 Il fetore dei giardini floridi dell'Ego (21/06/13)

Una proposta:
 Il Rumore Dell'Indifferenza (23/03/09)

La poesia più letta:
 Miele e zucchero di fate (06/07/09, 12192 letture)

  


Kiaraluna

Kiaraluna

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha un blog…

Leggi il blog personale di questo autore!

Ha una biografia…

Kiaraluna Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Addio Alda
Autori Vari
Poesie per Alda Merini
Pagine: 92 - Anno: 2010
ISBN:


Foto di gruppo con poesia
Autori Vari
Un ritratto degli autori del sito attraverso le loro poesie
Pagine: 200 - Anno: 2009
ISBN: 978-88-6096-494-6


Festa delle Donne 2010
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia
Pagine: 107 - Anno: 2010
ISBN:


Cristalli nel vento
Autrici del sito Scrivere
Una raccolta di poesie è talvolta cosa stucchevole se non sorretta da un’idea che dia coerenza a un “canovaccio”, una sorta di filo di Arianna che conduca il lettore alla scoperta di un significato d’assieme. In verità un’idea in questa pubblicazione c’è ed è “forte”: sedici poetesse, dotate di spiccato lirismo e felicemente ispirate, cantano la vita attraverso le sfaccettature di uno smeriglio di cristallo. Cristalli nel vento, è l’opportuno titolo dell’opera, e son davvero puri petali di cristallo queste liriche, petali da strappare uno per uno.
Pagine: 182 - Anno: 2010
ISBN: 978-88-95160-26-9


Anime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere
Pagine: 132 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686061




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info