Poesie scelte da Scrivere.info

17 marzo 1861: Inno all'Unità della Patria

Massimiliano Zaino

Viva l'Italia,
prole di Roma,
alzi la chioma
alla Libertà!
Viva l'Ausonia,
reina de' mari,
porti i suoi Lari
al dolce trionfar!
Viva il tricolor,
segno de' forti
bello agli insorti
che il Ciel appagò!

Dai liguri mar,
dai monti alpini
ai lidi marini
del veneto onor
la tinta rosea
l'alba rischiara
nel ciel che para
l'italico ardor;
e vien contenta
dal Tebro ardente
l'allegra gente
che Italia librò,
onde un sibilo
baldo e festante
al Sol brillante
s'alza, e più non v'ha
brute catene
d'istranio trono
ma solo un sono
di patrio fulgor.

Dalle baje ignude
del pelago osco
al suolo tosco
che i Poeti baciò,
sònan festose
le nobil trombe
che le buje tombe
ridestano ancor;
e van marciando
carri trionfali
che schiudon l'ali
sovra il natìo suol,
onde uno sclamo...
un soave grido
pinge ogni lido
di trino color.

Viva la Patria!
Viva il Vessillo
che un santo squillo
dipinge d'Amor!

Dalle pie brezze
de' mar sicani
volgon lontani
i folli istranier;
e van godendo
gli oppressi schiavi
che in nom degli avi
pugnarono un dì
tra rosse stoffe
di giuri saldi
che Garibaldi
profferse e giurò.

Vendicate l'onte,
trucidato il boja
il Re di Savoia
l'Italia creò.
Torino! Speme...
Oh Roma, meta
di gente lieta
per patrio dover!

Viva l'Italia!
Per sempre viva
gaudia e giuliva
per antico onor!
Gloria alla Patria,
gloria alle proli:
novelli Soli
s'alzano a brillar!
Gloria per sempre,
oh suol sì caro
ove ogni Laro
temette e sperò!
Gloria al tuo seno,
gloria al tuo core,
dolce fulgore
segnò l'Unità!
Tutti fratelli,
tutte sorelle!
Mostran le stelle
il fraterno Amor
di pia Libertà!

Massimiliano Zaino | Poesia pubblicata il 07/03/11 | 4745 letture| 4 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Massimiliano ZainoPrecedente di Massimiliano Zaino >>
 

Nota dell'autore:

«In anticipo per motivi professionali (gli esami universitari che si avvicinano) inizio a pubblicare i miei omaggi poetici alla Patria. Che siano ben accetti!»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

4 commenti a questa poesia:
«bellissima ode all'Unità d'Italia, appassionata, circostanziata, rimata, orgogliosa, che patriotticamente ci fa sentire figli di una stessa terra da amare, rispettare, servire, grati a chi ci ha fatto versando tanto sangue questo splendido dono»
francesca maria soriani

«Molto ben scritto... un omaggio in versi di profondo patriottismo che condiviso in pieno...
Scorrevole nelle rime... lettura molto musicale e gradita...»
Antonio Biancolillo

   «poemetto molto forte e carico d'amor patrio. scritto benissimo per le rime e per i contenuti, molto fluido lo scorrere dei versi. La condivido poco per motivi personali, ma è bellissima!»


«Encomiabile inno a questa povera Italia che ancora in pochi chiamiamo Patria e che il giovane e bravo poeta sente lodevolmente sua. Il sangue dei nostri patrioti hanno unito quel suolo che oggi in molti vogliono di nuovo dividere, per saccheggiarlo ancora meglio di come stanno facendo.»
Ugo Mastrogiovanni


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Massimiliano Zaino ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 33 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Il Cigno e l'Aquila (19/10/09)

L'ultima poesia pubblicata:
 Incubo e Sogno (10/01/18)

Una proposta:
 A una Sentinella (18/01/17)

La poesia più letta:
 Sogno gotico d'Amore foriero d'Ingiuria al Sognare (15/01/10, 7122 letture)

  


Massimiliano Zaino

Massimiliano Zaino

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha un blog…

Leggi il blog personale di questo autore!

Ha una biografia…

Massimiliano Zaino Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info