Poesie scelte da Scrivere.info

E' quasi Natale

cristina biga

Introspezione

Non importa
se l'inverno
imbianca l'intorno
e di falsa purezza ricopre...
Non vedo il brillar
della città
a festa rivestita
da luci brillanti
per festeggiar l'Evento...
Si ode il canticchiar
di musiche natalizie,
auguri si fanno
anche tra sconosciuti
il tutto è bello
ma ha scadenza
come una busta d'insalata...
Dentro di me
permane la tristezza
la nostalgia
il desiderio
di un cambiamento
che da anni aspetta
paziente
tutto il mio essere...

E' quasi Natale
esisteranno ancora
i miracoli?

cristina biga | Poesia pubblicata il 07/12/10 | 3247 letture| 9 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di cristina bigaPrecedente di cristina biga >>
 

Nota dell'autore:

«Il Natale sembra rendere tutto più bello più sereno ma in effetti è solo un vestito che indossa il mondo perché in effetti nulla cambia, non passa il dolore, non ci sono stipendi più alti per arrivare a fine mese, i bambini continuano a morir di fame e non ci sono più posti di lavoro...
Ma sono credente e mi lascio aiutare dalla fede... forse Dio farà un miracolo ...
»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


9 commenti a questa poesia:
«"La città s'è desta, col vestito di gran festa..." canteranno i miei scolaretti sabato prossimo, in piazza, per lo scambio di auguri con la cittadinanza... Ma dentro di loro non sono felici. Chi ha la mamma in ospedale psichiatrico, chi non ha più il papà, perché morto o in comunità per tossicodiendenti. Chi, semplicemente ha i genitori separati e durante le vacanze sarà palleggiato tra i genitori... e gli stranieri stanno pensando alla loro terra, così lontana...
Non credo che esistano i miracoli, purtroppo, ma forse, stare tutti insieme, sabato, non so... speriamo... almeno per loro...»
Nemesis Marina Perozzi

«C'è già atmosfera natalizia ma, nei cuori gentili, la tristezza persiste... che Natale avrà tanta povera gente priva dell'essenziale?
Br avissima Cristina.»
mario calzolaro

«Il Natale si avvicina ed indossiamo il vestito della festa ma all'indomani tutto resta immutato ed un velo di tristezza ci avvolge.
Poesia apprezzata.»
Cinzia Gargiulo

«L'approssimarsi del Natale ci induce a nuovi propositi e riflessioni: la speranza del cambiamento nell'umanità ed una rinascita nella nostra vita che ci conduca ad approdi veri e sinceri. Una meditazione sincera, condivisa che ci apre al mistero del Natale come condivisione e progetto volto al bene per tutti, in modo particolare per coloro che soffrono. Un'opera eccellente che ho letto con grande ammirazione.»
Loreta Salvatore

«Siamo diventati schiavi della mercificazione dei sentimenti e dei buoni propositi... ormai Babbo Natale ha sostituito Gesù bambino e lo scintillio delle vetrine, degli addobbi, le luci per le strade abbagliano le nostre anime... il miracolo sarebbe che la vera felicità entrasse nel cuore dei diseredati, degli abbandonati, degli emarginati, dei derelitti, dei dimenticati e donasse loro certezze per il futuro...
Aprezzata moltissimo.»
Pino Tota

   «ha il sapore di una maschera a volte... la nascita e gli atti di bene esistono durante tutto il percorso dell'anno, purtroppo l'invasione di notizie deludenti a volte cancella dalla mente le notizie e i gesti d'amore che ogni giorno si fanno ... in tutto il mondo... per tutto l'anno c'è amore basta guardare oltre ed unirsi ... è bellissima»


«è la porta che si apre nel cuore ed è il miracolo che tutti ci possiamo amare senza più provocare dolore... questo e quanto desidera l'essenza dell'amore.
che fratelli siamo ed è il dono del Signore... fantastica mia meravigliosa poetessa poesia squisita e stupenda... complimenti... un felicissimo Natale»
Splendido Leotta Michele

«Nulla cambia molto condivisa la poesia e anche la nota
è solo un vestito per la Festa ma i problemi restano
molto piaciuta»
Danielinagranata

«mi piace guardare oltre... e la tua poesia mi ci conduce... cià*»
Aldo Bilato


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
cristina biga ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 18 poesie

La prima poesia pubblicata:
 L'amore per me (04/06/10)

L'ultima poesia pubblicata:
 Scegliesti me (24/01/11)

Una proposta:
 E' quasi Natale (07/12/10)

La poesia più letta:
 La gioia che mi dai (15/07/10, 11101 letture)

  


cristina biga

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha un blog…

Leggi il blog personale di questo autore!

Ha una biografia…

cristina biga Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Tu che mi ascolti
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2010, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 240 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686108




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2020 Scrivere.info