Poesie scelte da Scrivere.info

Vesti Versetti Cassetti Resti

Teresa Tarantino

Amore

Mi spogli delle mie vesti,
reciti gli stessi versetti,
mi rinchiudi nei tuoi cassetti
e di me non rimangono nient'altro che resti.
Versetti che puzzano di vecchio,
lingue secche come il deserto
che usi solo per il tuo diletto
eppur provengono da un eterno ranocchio.
Cassetti rinchiusi da catenacci,
tu di guardia attendi
ma ti riduci come i vagabondi,
ricoperti di stracci.
Resti ormai putrefatti
che riducono entrambi
a eterni insoddisfatti.
Siamo come in un'opera d'arte
con noi inchiodati alle figure ritratte
ma sembra invece
che potremmo riprendere
la solita corsa,
chi fuggirà questa volta?

Teresa Tarantino | Poesia pubblicata il 06/10/10 | 4279 letture

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Teresa TarantinoPrecedente di Teresa Tarantino >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Teresa Tarantino ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 22 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Egoista (22/03/10)

L'ultima poesia pubblicata:
 I mostri di giorno perdono (27/01/12)

Una proposta:
 Quella nota (10/04/10)

La poesia più letta:
 Fuochi d'artificio (27/07/10, 7801 letture)

  


Teresa Tarantino

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha un blog…

Leggi il blog personale di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2020 Scrivere.info