Poesie scelte da Scrivere.info

Abbandonarsi al fato

cristina biga

Introspezione

Un vento caldo scompiglia la sabbia
gioca tra i miei capelli
s'intrufola nei miei pensieri,
Camminando a piedi nudi
rincorro visioni credute perse
invece vive e pulsanti nel cuore.

Persa in quell'oblio
appare un'oasi verdeggiante all'apparenza
invasa ahimè da vecchie fotografie
dove immortalati sono
gli agiti forgiati durante dolce follia
padrona assoluta di me che io non ero.

Sentirsi viva e morta nell'istante coevo
vivere in simbiosi con un altro ego
diverso, potente, sovrastante...
a nulla valgono terapie d'urto
infinite sedute sul lettino che scotta...

Avanzo adagio nell'acqua salata
desiderio di perdermi
nell'infinito del mare, galleggiare
come ninfea senza pensieri
unire le palpebre e poi?
abbandonarsi al fato.

cristina biga | Poesia pubblicata il 16/07/10 | 4050 letture| 6 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di cristina bigaPrecedente di cristina biga >>
 

Nota dell'autore:

«introspezione dell'anima per vissuti passati che rimangono sempre presenti, a volte nascosti, a volte ci fanno visita.»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

6 commenti a questa poesia:
«Non tutti i giorni della vita son facili da vivere, lo sappiamo!
Questa poesia ci fa riflettere sulla vita e sulla sua essenza.
Brava e sensibile l'Autrice.»
mario calzolaro

«Stavolta sei tu che instilli commozione, brava cris struggente e bellissima poesia.»
Miky 71

«bellissima e struggente... mi carico di commozzione per il ricordo luminoso della cara amica alfonsina storni un abbraccio»


   «I ricordi... a volte arrivano a consolarci, ad asciugare le nostre lacrime, ci accompagnano lungo il percorso della vita, altre volte, invece, rinnovano il dolore, il rimpianto, la nostalgia per chi non c'è più... Allora, forse, non resta altro che accettare il destino e lasciarci andare verso il futuro.»
Nemesis Marina Perozzi

«...e vorrei imparare a scorrere come il fiume del fato e portare i miei pensieri nella corrente che porta le cose dove non vogliono andare... far decidere al vento da che parte respirare... Succede quando tutto il resto
diventa invisibile... irraggiungibile... senza un perché...quando sembra che tutto vada bene... ma in fondo non lo penso... e i ricordi riaffiorano con il loro dolore...
Bellissima... coinvolgente... condivisa...»
Antonio Biancolillo

«molto bella e struggente colma di tristezza
dove lacrime e nostalgia invadono l'animo
per il ricordo di chi non c'è più
complimenti»
Moreno il Duca


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
cristina biga ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 18 poesie

La prima poesia pubblicata:
 L'amore per me (04/06/10)

L'ultima poesia pubblicata:
 Scegliesti me (24/01/11)

Una proposta:
 E' quasi Natale (07/12/10)

La poesia più letta:
 La gioia che mi dai (15/07/10, 11102 letture)

  


cristina biga

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha un blog…

Leggi il blog personale di questo autore!

Ha una biografia…

cristina biga Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Tu che mi ascolti
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2010, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 240 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686108




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2020 Scrivere.info