Poesie scelte da Scrivere.info

O manipolatore bastardo

Teresa Tarantino

Amore

Manipolatore bastardo,
a te, io innalzo
questo inno maledetto.
Che la mala sorte
ti venga a pescare
fin dentro il letto...
Ma in quale letto
sarai o truffatore?
Sarei io il tuo peccato
peggiore?
Ribadisco:
a tuo confronto
son una vergine benedetta!
Quel che mi fotte,
lo grido ancora,
sono i tuoi occhi
e la tua futile parola.

Teresa Tarantino | Poesia pubblicata il 12/07/10 | 5187 letture| 2 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Teresa TarantinoPrecedente di Teresa Tarantino >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

2 commenti a questa poesia:
«Molto originale e forte. Ci fregano sempre gli occhi e la facile parola...»
Antonella Modaffari Bartoli

   «Rabbia, rancore che non possono essere taciuti, contro coloro che sanno incantare, ingannare, tradire, grazie alla loro capacità di manipolare menti e... Sentimenti!»
Nemesis Marina Perozzi


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Teresa Tarantino ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 22 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Egoista (22/03/10)

L'ultima poesia pubblicata:
 I mostri di giorno perdono (27/01/12)

Una proposta:
 Quella nota (10/04/10)

La poesia più letta:
 Fuochi d'artificio (27/07/10, 7801 letture)

  


Teresa Tarantino

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha un blog…

Leggi il blog personale di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2020 Scrivere.info