Nuovi autori:

Archivio poesie:

Gli autori:

Poesie scelte da Scrivere.info

A che ora è la fine del mondo?

Pinotota

Riflessioni

Il tempo mi marca
e mi disturba
secondi, minuti, ore,
a che servono?
-
E' importante sapere
che mangio alle tredici
mentre alla stessa ora
milioni di australiani
stanno facendo all'amore?
-
o che in quel preciso
istante
migliaia di bambini
nel mondo
stanno morendo di fame?
-
Se il tempo deve servire
per farmi stare male
allora per favore
-
ditemi a che ora
ci sarà
la fine del mondo...
-
fermerò l'orologio
-
un'ora prima...

Pinotota | Poesia pubblicata il 09/05/10 | 3576 letture| 19 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di PinototaPrecedente di Pinotota >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

19 commenti a questa poesia:
«Una poesia che fa tanto pensare al prossimo e famoso 2012. Anche a me capita di pensare a quello che succede nell'altra parte del mondo in quello stesso momento, ma non trovo mai risposte sul come e perché ci debba es-
sere tanta sofferenza in altrettanta nostra insofferenza.»
Ermelinda

«Se non si può fare qualcosa perché le cose vadano diversamente... Se bisogna accettare che ci siano contraddizioni nel mondo quali hai descritte...
almeno si possa fermare l'inevitabile fine decidendo di scendere prima dal treno... Una fermata imprevista e non obbligatoria ma necessaria per salvare l'umanità...
Molto bella!»
Clara Gismondi

«Fosse cosi facile! Splendida riflessione su cui meditare e raccogliere tutte le cose buone e farne un bel bagaglio. é sempre un piacere leggere le tue apprezzate liriche.»
Calogero Pettineo

«Ed io ancora discuto con la gente... lirica veramente interessante e ricchissima di spunti riflessivi nonostante una linearità forse ricercata appositamente dall'autore. Bravo è sempre un piacere leggerti»


«Grande proiezione cosmica... un viaggio nel tempo visto alla nostra umana dimensione in quell'atto così semplice di fermarlo bastando bloccare le lancette di un orologio... misuratore temporale da noi inventato...
Una riflessione che supera l'infinito sentire...
Troppo bella... complimenti...»
Antonio Biancolillo

«Pensare a fermare l'orologio un'ora prima della fine del mondo sarebbe un ottimo rimedio
per non sapere... Nel mondo di oggi tutto è regolato da secondi, minuti, ore... Versi ben scritti che ci offrono una bella riflessione»
Lina Sirianni

«Una riflessione molto profonda che dà da pensare
e meditare molto bella»
Danielinagranata

«Il tempo marca noi stessi e le ore non servono se vogliamo. Bellissima la tua riflessione di oggi, a cosa serve sapere l'ra di ciò che dobbiamo fare se non la vogliamo fare? Bellissima e meritevole di fiocchi! Bellissima, molto apprezzata Pino»
Daniela Pacelli

«verso la mezzanotte di oggi!
almeno così ha annunciato l'oroscopo.
ma fammi il piacere...
hai ancora tanto da scrivere poe belle come questa...»


«Non capisco se è il tempo che incalza e non abbiamo pensiero, oppure siamo noi stessi preso da questo scorrere del tempo a far si che non riversiamo spesso idea a quello che è importante... Pensiamo sempre di avere tempo per risolvere qualcosa, per aiutare, invece siamo intrappolati in un circolo dove ogni cosa va per conto suo... Bella lirica originalità e bella esposizione... Grande Pino sentita e apprezzatissima»


   «Bella domanda davvero. Il tempo è una cosa relativa, ne abbiamo già parlato ricordi? Il tempo di una farfalla è diverso da quello dell'elefante, ma è sempre tempo vissuto ed è questo che infine conta no? Lirica riflessiva molto apprezzata.»
Vivì

«Se tutto è relativo stai a guardare e poi( se potrai) fermerai anche il tempo a l'ora che più ti confà O cambiarla di continuo sarebbe divertente se non ci fosse un po' d'amarezza di fondo in questa poesia»
Maria Rosy

«Una lirica che dentota grandissima sensibilità dell'autore che vorrebbe fermare il tempo per poter donare serenità, anzi, possibilmente per evitare l'apocalisse. Non molti riflettono su quanto accade ad altri, in altre parti del mondo e il tempo è davvero convenzione. Molto piaciuta per stile forma e contenuto!»
Raggioluminoso

«Il tempo, in teoria, non esiste; ma poi in pratica, quando ti ritrovi ad essere un suo schiavo, non puoi fare a meno di farci caso; e così eccoci quà, a servir il tempo, padrone delle nostre esistenze ed in questo capitalismo temporale non è facile scioperare; Leggendo questa tua poesia però, per qualche minuto mi sono a Lui estraniato e ti ringrazio! Molto intensa, bellissima.»


«Che bella che è...sono molto concorde con quanto già asserito da Kiaraluna... fantastica!»
Antonella Bonaffini

«Versi imbastiti d'amarezza che inducono a profonde riflessioni... ma anche inghiottiti dalla fine del mondo, quando sarà nuovamente ricostituito, le cose andranno ancora come prima...
Lirica gradita ed apprezzata»
Silvia De Angelis

«E se mettessi l'orologio due ore dopo? (attento all'ora legale) saresti forse l'unico superstite responsabile di formare il nuovo mondo. Sono sicuro che sarebbe meglio di questo, anche se quando è il momento di lasciarlo a tutti ci rode proprio tanto. e se adottassimo tutti il calendario cinese?»
Enrico Baiocchi

«Solo un'illusione ottica il tempo... forse scopriremo che gli specchi sono soltanto proiezioni cinematografiche dall'inferno... e che noi nemmeno esistiamo.
Profondamente condivisa e sentita.»
Kiaraluna

«prima di nascere non c'eravamo...
dopo non cisaremo...
quindi chi se ne frega!...
conta solo il nostro passaggio terreno?...

complimenti. cià.»
Aldo Bilato


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Pinotota ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 46 poesie

La prima poesia pubblicata:
 La strada (31/07/09)

L'ultima poesia pubblicata:
 La scalata (29/05/17)

Una proposta:
 Un giorno d'inverno (02/03/16)

La poesia più letta:
 L'amaro gusto di un amore finito (12/02/10, 9254 letture)

  


Pinotota

Pinotota

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Pinotota Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Addio Alda
Autori Vari
Poesie per Alda Merini
Pagine: 92 - Anno: 2010
ISBN:


Festa delle Donne 2010
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia
Pagine: 107 - Anno: 2010
ISBN:


Anime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere
Pagine: 132 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686061




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2017 Scrivere.info