Nuovi autori:

Archivio poesie:

Gli autori:

Poesie scelte da Scrivere.info

L'incontro

Pinotota

Amore

Quando i nostri sguardi
si incrociarono
quegli occhi,
ancora di profondo azzurro,
mi parlarono di
antichi fremiti
di sensi risvegliati
dal ricordo di notti
stremate...

un passato sepolto
stava riemergendo lentamente
tra le nebbie di confuse
memorie
e quella minuta figura
di donna
che non riconoscevo,
sottile e leggermente curva
come spossata dal peso
ingombrante degli anni,
mi trasmetteva
impalpabili e acuti
scatti nel cuore.

"Sei tu? "
mi chiese con una svolta
nella voce
e io cercavo
disperatamente
di squarciare quella caligine
aleggiante nella stanza
dei ricordi
che non mi permetteva
di schiarire l'ombra nel cervello...

eppure sapevo che
c'era stato un tempo felice
ma per me era ancora una donna
senza volto
e le risposi imbarazzato
...Forse...

lei strinse le labbra e sussurrò un nome...
il suo...
il freddo pervase le mie ginocchia
e rammentai...
rammentai...

vidi i nostri giovani corpi nudi
cercarsi continuamente
con l'ardore dei vent'anni
e sagome riflesse sul muro
nelle notti a lume di candela
come ombre cinesi in perpetuo movimento...

Ora, dinnanzi a me,
una pallida figura di anziana signora,
fili di tela marcati sul viso,
forse sofferente, forse esausta,
certamente non più quel tenero e acerbo
corpo da puledra impaziente
che esaltava la mia passione...

abbassai gli occhi e timidamente risposi
"Mi dispiace ma non la conosco"...

Lei pronunciò a fatica.".mi scusi..."
e si girò lasciandomi da solo con il mio non- essere...
e continuo malinconicamente a chiedermi:

Mi esclusi per vigliaccheria
o per rispetto?

Pinotota | Poesia pubblicata il 10/04/10 | 3060 letture| 9 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di PinototaPrecedente di Pinotota >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

9 commenti a questa poesia:
«Corolle di dolcezza lacrime cerulee ricoperte dal bagliore e ora si respira la quiete. Bellissima poesia d'amore intrisa in versi leggiadri e avvolgenti "in intime vibrazioni del tuo pudore virginale" Passionale. Molto piaciuta anche per lo stile e la dolcezza dei versi. Applausone »
Daniela Pacelli

«Stavolta fai sul serio, ragazzi che brividi!
Voglio solo dirti che mi ha emozionato molto questa lettura...
Molto bella questa poesia! »
Clara Gismondi

«Note toccanti di quell'amore passionale che può vivere solo nel ricordo. Un evitamento nel fittizio non riconoscimento. Non sarà possibile snodare la matassa che pone la domanda, per l'intreccio di emozioni vissute. E vi sono momenti in cui non ci sono le parole. Versi molto apprezzati, anche per i sentimenti espressi. »
Raggioluminoso

«Grandissima lirica, scorrevole, di grande intensitá emozionale c'é tutto, amore passione, malinconia...é il tuo cuore che parla!
Inchino, é stupenda! »
Nadia Mazzocco

«Grande malinconia nei ricordi di un amore che si è vissuto con l'intessità degli anni verdi, con ardore e passione... sfuggito di mano e ricercando le motivazioni delle proprie scelte. Immenso momento di intimo dolore! Fiocco!»


   «penso anche io che sia stato rispetto la vita ci induce anche a questi atteggiamenti magnifica poesia con versi nostalgici e di elevata sensibilità che donano profonde emozioni apprezzatissima»


«Credo rispetto... per un ricordo, perfetto nella sua struggente nostalgia, da non contaminare dei crudeli "perché"...un tesoro da lasciare nascosto persino al cielo.
Meravigliosa poesia, ho ancora i brividi... grazie.»
Kiaraluna

«per la chiusa, dipende da cosa sia accaduto perché potrebbe essere per entrambe le risposte, in merito allo scritto è eccezionale un susseguirsi di emozioni dettate dall'acerbo amore che comanda i sensi e non l'intelletto. Apprezzata.»
Calogero Pettineo

«A volte ci comportiamo in modo inspiegabile, non riuscendo a capire esattamente il tipo di messaggio che ci comunica il nostro inconscio in determinati momenti e nel tempo ragionando ancora non ci spieghiamo il motivo che ha mosso certi nostri atteggiamenti, forse rispecchianti un insieme
di intricate sensazioni...
Lirica molto apprezzata»
Silvia De Angelis


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Pinotota ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 46 poesie

La prima poesia pubblicata:
 La strada (31/07/09)

L'ultima poesia pubblicata:
 La scalata (29/05/17)

Una proposta:
 Un giorno d'inverno (02/03/16)

La poesia più letta:
 L'amaro gusto di un amore finito (12/02/10, 9121 letture)

  


Pinotota

Pinotota

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Pinotota Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Addio Alda
Autori Vari
Poesie per Alda Merini
Pagine: 92 - Anno: 2010
ISBN:


Festa delle Donne 2010
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia
Pagine: 107 - Anno: 2010
ISBN:


Anime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere
Pagine: 132 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686061




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2017 Scrivere.info