Poesie scelte da Scrivere.info

Gatti non foste per viver come bruti

AntonellaB antoequi

Introspezione

Vorrei essere gatto
con passo felpato camminare deciso
sui bordi al baratro di sette vite
randagio e rosso al pelo
fra i tetti a leccarmi le ferite

ho detto gatto

sdraiato al davanzale
lasciandovi passare
senza degnar di sguardo
le vostre verità alterate
appena nate e già tradite

sì gatto

miagolando
dietro le vostre case
sotto le imposte chiuse
lasciando il pelo al fosso
la coda tramortita
l’alba alla luce e il buio
alla dipartita
miagolando con la luna
la mia anima alla vita

ho detto gatto sì
gatto

perché
se fossi gatta
-al fare della sera-
allora sarei pantera

AntonellaB antoequi | Poesia pubblicata il 11/02/10 | 3482 letture| 8 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di AntonellaB antoequiPrecedente di AntonellaB antoequi >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

8 commenti a questa poesia:
«Il gatto, per molte persone superstiziose, rappresenta qualcosa di diabolico, soprattutto quello nero che al tempo dell'Inquisizione finiva sul rogo insieme alle streghe (sempre in nome di dio!
Ma nell'antico Egitto i gatti erano animali sacri, venerati e rispettati come tali e ad essi venivano associati anche dei poteri magici!
Questo tuo essere gatto puo nascondere queste ambizioni? Chiedetelo! Comunque i versi sono accattivanti e scorrevoli.»


«Colpo di scena finale"perché se fossi gatta sarei pantera!" Piacevolissima poesia, musicale e interessante. Molto piaciuta.»
Triste

«Mentre scrivo questo commento ho uno dei miei tre gatti seduto sulle mie ginocchia, che osserva affascinato le mie dita sulla tastiera. I suoi grandi occhi azzurri scrutano ogni mio movimento con attenzione. La poetessa ha descritto molto bene la personalità di questi felini. Stando con loro alla fine finisci col somigliargli, col sentirti un po' pantera, tigre, ghepardo ecc...»
Antonella Modaffari Bartoli

«Originale, divertente e bella, anzi bellissima
Gatta... o ...pantera?
Applausi e fiocco rosso»
Rosy Marchettini

   «piacevole, giuliva da leggere spensieratamente, particolare davvero, diversa, molto bella»
poetapercaso

«Quando ho letto il titolo, non ho resistito ad aprirla subito questa poesia, e come potevo non farlo, io che sono ascendente gatto... tutta la filosofia di vita di questo animale sacro fotografata con versi opportuni fino all'immedesimazione, ma al far della sera, ammette simpaticamente l'autrice, che se fosse invece gatta (cosa più probabile essendo femmina) si trasformerebbe in pantera... lasciando immaginare un bel caratterino, come dire... attenzione gatti!»
Mario Bugli

«Divertente, molto. Intelligente, assai. Intrigante, parecchio. Te la rubacchio. Ehi, gatto, questa e da 10 e lode!»
Gianni Marras

«Sento ovattato il delicato incedere felino, appena percettibile sul tetto, dove dormono passeri e tu, gatta che con lo sguardo dici tutto, procedi nel canale che raccoglie le lacrime del cielo. Regina della notte, canti con miagolii che danno pena, ma sono la tua lena quando concedi al maschio la tua grazia. Sei anima sincera, infida quanto basta, perché la vita non è bianca o nera, ma talora è striata e vibra sfumature di colore, col segno che divaga dal comunissimo senso dell'amore. Gatta morbida e matta, imprendibile e bella trapezista, che salti sulla pista e raggiungi le altezze coi tuoi balzi, scorgendo il malumore asserragliato dietro la finestra, quando sul davanzale passi danzante con virtù maestra. Gatta, donna felina e amata!»
Gesuino Curreli


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
AntonellaB antoequi ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 33 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Ho visto un uomo (05/03/08)

L'ultima poesia pubblicata:
 Cura della luce (25/05/18)

Una proposta:
 Archetipo (08/07/16)

La poesia più letta:
 Ministero per le pari opportunità (08/03/10, 5840 letture)

  


AntonellaB antoequi

AntonellaB antoequi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

AntonellaB antoequi Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Tibet
Autori Vari
«E’ con grande gioia che leggo questo bellissimo libro, che contiene parole che illustrano le caratteristiche e la bellezza della cultura e della religione Tibetana, dello splendido paesaggio del “tetto del mondo”. Le poesie contenute in questo libro dimostrano sintonia con il puro, amorevole e semplice cuore del popolo Tibetano. Apprezzo moltissimo l’amore e l’affetto degli autori di queste poesie verso le tradizioni del Tibet e verso la sua eredità spirituale.
Agli autori di queste poesie va il mio ringraziamento e le mie preghiere, ma anche a tutti coloro che le leggeranno!»
Lama Geshe Gedun Tharchin
Il ricavato della vendita di questo libro sarà dedicato al beneficio dei monaci e dei rifugiati tibetani

Pagine: 59 - Anno: 2008
ISBN:


Sotto le civette volano i versi
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2008, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 166 - Anno: 2009
ISBN: 978-88-6096-477-9


Addio Alda
Autori Vari
Poesie per Alda Merini
Pagine: 92 - Anno: 2010
ISBN:


Halloween 2009
Autori Vari
Poesie per Halloween
Pagine: 32 - Anno: 2009
ISBN:


Foto di gruppo con poesia
Autori Vari
Un ritratto degli autori del sito attraverso le loro poesie
Pagine: 200 - Anno: 2009
ISBN: 978-88-6096-494-6


Festa delle Donne 2010
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia
Pagine: 107 - Anno: 2010
ISBN:


Anime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere
Pagine: 132 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686061




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info