Poesie scelte da Scrivere.info

Carnevale

Angelo Ricotta

Festivita'

Da bambino a Carnevale
per la piazza principale
non potevo camminare
senza tema d'inciampare
in un folle mascherato
da liquore inebriato
Io piccino tra la folla
era tutto un tiremmolla
mi sentivo come coccio
sballottato da fantoccio
Se provavo un fischiettio
che sembrava un pigolio
altri subito a latrare
da stonar la cocleare
Le bellezze tutte quante
nel vedermi principiante
mi gonfiavano di baci
che sembravan pappataci
Io fuggivo qua e là
ma incappavo in altolà
strano essere maschile
che vestiva al femminile
Con la scusa dei rossetti
mi riempiva di bacetti
Ma io chiamavo mamma mia
altro che la polizia
con manate micidiali
gli rompeva anche gli occhiali
Via il tipo un po' sospetto
dall'ambiguo suo aspetto
E così per ogni anno
fino a un certo compleanno
quando vidi d'esser grande
non star bene ormai in mutande
Ora più non mi diverto
non partecipo allo sberto
vago come in un deserto
con il viso un po' sofferto
A pensar che quel bambino
proprio io ero piccino

Angelo Ricotta | Poesia pubblicata il 09/02/10 | 2592 letture| 2 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Angelo RicottaPrecedente di Angelo Ricotta >>
 

Nota dell'autore:

«Una lacrima per la perduta magia dell'infanzia»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne č vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore č punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

2 commenti a questa poesia:
«I ricordi da bambini t'inseguono poi tutta la vita. Io prego sempre che siano ricordi dolci, e non segnati da cose che lasciano brutte cicatrici dentro noi. Bravo il poeta in questo caso a trasmettere le sue sensazioni! Applausi!»
Vivě

   «Una bellissima filastrocca per viaggiare indietro nel tempo e godere ancora di quei momenti magici, irripetibili ed meravigliosi che rimangono indelebili nel nostro cuore di eterni bambini. Molto apprezzata.»
Enrico Baiocchi


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Angelo Ricotta ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 20 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Scenario onirico n. 43 (13/01/10)

L'ultima poesia pubblicata:
 Κλέις (25/08/12)

Una proposta:
 L'infanzia (19/08/10)

La poesia piů letta:
 Piove (15/01/10, 4966 letture)

  


Angelo Ricotta

Angelo Ricotta

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Angelo Ricotta Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

San Valentino 2010
Autori Vari
Poesie d'amore per San Valentino
Pagine: 110 - Anno: 2010
ISBN:


Festa delle Donne 2010
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia
Pagine: 107 - Anno: 2010
ISBN:


Tu che mi ascolti
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2010, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 240 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686108




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte piů recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info