Poesie scelte da Scrivere.info

Miele e zucchero di fate

Kiaraluna

Introspezione

Mi dicevano di fiabe
sogni e speranze ricamati a filo
nelle distese
di margherite e grano

mi raccontavano d'amore
d'immensi boschi secolari al nord
profumati di viole

di canzoni un po' stonate
fra note d'allegria
brividi caldi come il sole in piena estate
assopiti sotto i portici
del cuore,
parole misteriose e colorate
disegnate a matita
nelle pagine del mondo mio
fatto di bambole in soffitta e di candore

voci segrete
di miele e zucchero di fate
germogliate come lucciole d'aprile,
fertili semi di bambina
che già a sei anni
vide svanire le carezze
della vita

Kiaraluna | Poesia pubblicata il 06/07/09 | 12060 letture| 32 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di KiaralunaPrecedente di Kiaraluna >>
 

Nota dell'autore:

«Immagini da un cuore che cerca ancora le fate della sua dolceamara infanzia.»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

32 commenti a questa poesia:
«Questa si che è poesia! Questo ho pensato appena ho finito di leggere. Le figure che vai a rievocare, gli odori, le emozioni sembra di viverle tra margherite e grano, tra venti che profumano di viole e zucchero di fate.»
Alessandro Erato

«un dolore meraviglioso se il risultato di tutta questa disillusione sei tu! bellissima, mi ha toccato profondamente.»
EnzoL

«Poesia molto delicata e malinconica dove l'autrice si dona lasciando intuire qualcosa delle sue sofferenze passate.
Opera molto apprezzata per contenuto e stile che ritengo una delle più belle di questa poetessa tra quelle da me lette.»
Cinzia Gargiulo

«Nessuna bambina/o, a sei anni, dovrebbe veder svanire le carezze della vita...
Ma, sono certa che le spiccate doti poetiche dell'autrice seppero inventarsi le più belle fiabe profumate di miele e zucchero di fate...
E, nei bambini, le caratterisiche naturali della fantasia e della creatività servono ad aiutarli ad elaborare la realtà. E, talvolta, a difendersi da quest'ultima; rifugiandosi nel loro mondo fatato, in cerca di quelle carezze che sono loro mancate.
Una lirica che splende in ogni senso!»
Anna Maria Scamarda

«Nelle immagini mute di quei sogni, la luce che prende mille sfondi, allieta nella notte la tua usciita, ti dementichi... scivola tra le dita... sino a quando quall'immagine sbiadita si riappropria prepotente della vita»
Antonio Bruno

«Ripercorrere il passato fa sempre male, in particolare quando qualcosa o qualcuno è venuto a mancare. Dolcissima.»
Berta Biagini

«...si piange d'amore e di dolore.
Si piange per assenza.
Si piange lo stesso pianto, strette in un unico abbraccio.
Poetessa meravigliosa.»


«Raccontato in maniera veramente sublime in questi versi la sofferenza che assale un cuore che si vede scoppiare in faccia inaspettatamente tutto il dolore della vita di cui ignorava l'esistenza.
Una poesia dolce e bellissima»
Angela

«mamma mia che emozioni in questa poesia! C'è dentro tutta l'amarezza dei sogni infranti, di speranze mai avverate e di vita, sempre di vita. Bellissima.»
Silvia Cingolani

«Ogni giorno un'emozione, ogni giorno una perla, ogni giorno un'amore, ogni giorno un dolore. Splendidissima Kiara, ho pianto di commozione, !»
Libera Mastropaolo

«Ogni giorno un'emozione, ogni giorno una perla, ogni giorno un'amore, ogni giorno un dolore. Splendidissima Kiara, ho pianto di commozione, !»
Libera Mastropaolo

«Ogni giorno un'emozione, gni giorno una perla, ogni giorno un'amore, ogni giorno un dolore. Splendidissima Kiara, ho pianto di commozione, !»
Libera Mastropaolo

«emozione senza limiti... da leggere e rileggere e rileggere ancora... splendida»
Midesa

«Meravigliosi versi, velati da un sottofondo malinconico, posati su delicate immagini dell'infanzia, intrisa nelle fiabe e densi colori...
Lirica molto apprezzata»
Silvia De Angelis

«Le parole, come ali, le usiamo per far volare i pensieri, ma ahimè! in questo momento non trovo le parole giuste, o abbastanza robuste da sopportare ciò che penso... Perciò ti dico solo che il cuore mi è salito in gola e il mondo intorno mi si è gelato per tutto il tempo della lettura... stupenda!»
Michele Tarricone

«Bellissima come una fiaba questa poesia che scorre ma che lascia emozioni profonde in chi legge. Brava l'autrice!»
Vivì

   «Dolce e struggente al contempo: hai abilmente saputo unire ciò che per natura dovrebbe essere diviso in quanto opposto!»
Chiara Vacchieri

«Versi eleganti e ricchi di sentimenti puri,
di fronte a Poesia come questa c'è solo da inchinarsi.»
Nadia Mazzocco

«Non ci sono parole, più vado scorrendo le tue poesie più mi emoziono a tanta dolce tristezza, così magnificamente descritta in versi!»
MariaZimi

«l'esaltazione della purezza, poesia magnifica che trasuda tutta l'anima dell'autrice, versi per ribadire il nostro diritto ai sogni, meravigliosa»
Fabrizio Diotallevi

«delicatezza eleganza... mista a dolcessa di bimba... miele e fate .purezza nel cuore... molto bella»
Grazia Bianco

«Brevi e intense evoluzioni di parole, soffici da leggere, palpabile il senso che tutto fa' apparire di quel mondo lontano, poi la bambina ha dovuto crescere, ma l'adulta riesce ancora di più ad emozionare e dipingere favole che flebili volano in bolle di sapone nel magico mondo fatato.
Opera apprezzata e letta con piacevole attenzione.»


«sono d'accordo con Lorenzo crocetti, basta fare piangere i poeti di questo sito, sono talmente anche loro affliti e pieni di problemi, cantiamo amore K. anche se non c'è, cantiamolo forte che ci senta, e facciamo in modo che tu trovi non la fata ma un principe, e se ha un papa che è Re, famelo conoscere, mi si adisce piu di te, avendo l'eta non piu per un principo troppo giovane per me... belle la tua poesia»


«La descrizione di quel mondo incantato è narrata oggi con gli occhi di quella bambina che hai visto svanir all'età di sei anni le carezze della vita. Non smettere di cercare con cuore innocente "miele e zucchero di fate". Letta e apprezzata intensamente.»
Alida Kirschner

«Dolcissimi versi da una dolce anima
Le nostre fatine, Dio quanto mi mancano... perse negli anni maturi ma mai dimenticate, cercate, invocate... ancor oggi a quasi 53 anni
Bellissima poesia piena di sentimenti, dolcezza infinita... nasce in me il desiderio di abbracciare la nostra cara Kiaraluna
Applausi, da questo grande teatro!»
Rosy Marchettini

«Al di là dell'argomento che, credo sia un po' di tutti coloro che scrivono la tristezza, è una gran bella composizione. Intrisa sì... di malinconico dolore ma anche di grande spessore lirico. L'esposizione, la scelta delle immagini, trasmettono forti emozioni di suggestiva bellezza che prendono fin dentro l'anima. Bellissima e sentita!»
Rita Minniti

«Leggo le tue poesie sempre con immenso piacere... la capacità espositiva che ti appartiene è fantastica ma ciò che mi colpisce è il tuo modo di arivare... questa di oggi in particolare credo sia stupenda! Solo da conservare...»
Antonella Bonaffini

«Leggo le tue poesie sempre con immenso piacere... la capacità espositiva che ti appartiene è fantastica ma ciò che mi colpisce è il tuo modo di arivare... questa di oggi in particolare credo sia stupenda! Solo da conservare...»
Antonella Bonaffini

«Versi da far sognare ed immaginare un mondo incantato legato alla nostra infanzia
trascorsa fra fiabe e sogni...! Bella.»
Tonia

«Versi intensi e stupendi, che grondano di infanzia dolceamara e che sembrano scritti da una fata, con una penna magica di miele e zucchero... La poesia è straordinariamente armoniosa, pur nella sua tristezza, e tanto evocativa... Commovente. Meravigliosa! Senza parole...»
Carla M Casula

«Voci segrete che ritornano ad illuminare la mente come lucciole a primavere e come magia, si animano e tornano le fatine dell'infanzia ...Versi di grande espressività,accompagnati da una musica dolcissima! !»
Doraforino

«Adesso chiudo il computer, o per lo meno mi allontano dal sito. Con tutti questi dolori che le gentili mie amiche poetesse ogi continuano a scrivere con sempre maggiore intensità, io non faccio altro che piangere e ho già consumato ben sette pacchetti di fazzoletti di carta da dodici l'uno, offerta speciale del supermercato.
Calo dunque lungo le gote le ultime lacrime di pianto leggendo questa bella poesia dell'amica Kiaraluna che, come al solito (e non dico nulla si nuovo, e forse mi ripeto) sa effondere il sentimento con tanta bravura, stile, e anche chiarezza d'immagine.»



Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Kiaraluna ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 241 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Alla Fine Del Sentiero (14/03/09)

L'ultima poesia pubblicata:
 Il fetore dei giardini floridi dell'Ego (21/06/13)

Una proposta:
 Il Rumore Dell'Indifferenza (23/03/09)

La poesia più letta:
 Miele e zucchero di fate (06/07/09, 12060 letture)

  


Kiaraluna

Kiaraluna

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha un blog…

Leggi il blog personale di questo autore!

Ha una biografia…

Kiaraluna Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Addio Alda
Autori Vari
Poesie per Alda Merini
Pagine: 92 - Anno: 2010
ISBN:


Foto di gruppo con poesia
Autori Vari
Un ritratto degli autori del sito attraverso le loro poesie
Pagine: 200 - Anno: 2009
ISBN: 978-88-6096-494-6


Festa delle Donne 2010
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia
Pagine: 107 - Anno: 2010
ISBN:


Cristalli nel vento
Autrici del sito Scrivere
Una raccolta di poesie è talvolta cosa stucchevole se non sorretta da un’idea che dia coerenza a un “canovaccio”, una sorta di filo di Arianna che conduca il lettore alla scoperta di un significato d’assieme. In verità un’idea in questa pubblicazione c’è ed è “forte”: sedici poetesse, dotate di spiccato lirismo e felicemente ispirate, cantano la vita attraverso le sfaccettature di uno smeriglio di cristallo. Cristalli nel vento, è l’opportuno titolo dell’opera, e son davvero puri petali di cristallo queste liriche, petali da strappare uno per uno.
Pagine: 182 - Anno: 2010
ISBN: 978-88-95160-26-9


Anime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere
Pagine: 132 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686061




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info