Poesie scelte da Scrivere.info

Nunzio buono

Nunzio buono

Nunzio Buono Nasce a Milano, il 24 giugno del 1960 secondo di sette figli, all’età di sei anni rimane orfano di madre, questo segna il percorso della sua vita, entra in orfanotrofio a Milano "Le Stelline" in corso Magenta dopo due anni viene trasferito in un altro orfanotrofio "I Martinitt" sempre a Milano zona Lambrate.
Timido introverso ama la pittura, la musica e la poesia, ma la sua formazione professionale è tutt’altro che umanistica, si occupa di sistemi informativi c/o la Provincia di Milano.

Le sue poesie sono edite in antologie di autori vari "Il foulard sull’abatjour" e "l'inchiostro degli Angeli"
Vitali Edizioni.
E "Ti regalo una poesia" Edizioni LuLu. acqiustabile al link http://www.lulu.com/content/1049884

Ha pubblicato il suo primo libro a solo, dal titolo "Sentieri dentro" una raccolta di poesie.
Edito da Vitali edizioni.


Il suo blog è pittorediprofumi@splinder.com
Il suo nome compare su poetilandia fra le vetrine di autori noti, come autore del mese di Aprile 2007.


PREFAZIONE del libro "Sentieri Dentro" a cura di SILVIA DENTI

NUNZIO BUONO, IL POETA DELL’INTELLETTO E DEL BUON SENSO

E’ per me motivo di grande soddisfazione presentare questo Autore che all’impatto evoca un pochino il Nostro Montale degli anni struggenti.
Nunzio Buono: poeta e uomo illuminato da un grande senso dell’onestà e del messaggio esistenziale non inteso come cardine universale, ma come punto di riferimento significativo e importantissimo.
Nell’attenta osservazione della realtà vissuta, sofferta, percepita, resta quel desiderio di sottrarsi
all’inettitudine, alla grettezza , gettando sull’anima acqua cristallina e fonti nuove a cui dissetarsi.
Tale è l’impressione che la poesia di Nunzio dona nell’immediatezza.
E’ una personalità che risente del tormento delle generazioni che lasciano un’eredità di ansie, che si aggiungono a quelle attuali, ma nonostante ciò , il Nostro, richiama costantemente all’idea della purezza di quel pensiero poetico che disperde il dolore e trasforma il tutto nell’essenza.
Dalla " sua finestra sul cielo" egli sa "osservare la neve che cade" , la vede davvero, la vive, la fa sua. Anche se a volte il suo " pianoforte è muto", c’è una ragione : è tutto proteso in una sorta di meditazione semantica, l’uso della parola, infatti, ruota in modo magistrale dentro a un ritmo costante tra la semplicità ordinaria della quotidianità e la rarefatta dimensione delle rapide impressioni del vissuto consentendo così di giungere ad una poetica piena, ricchissima e ben incastonata nella realtà.
Nunzio Buono si cala tra i suoi meravigliosi sogni , prende per mano se stesso e si ritrova.
La solitudine umana sta proprio nel perdersi e nel terrore di non capirsi più. In questa penna non succede, si assiste ad uno spaziare calmo, pacato e sereno, ancorato a salde radici , a un’essenza davvero pura e forte, unica.
" Riverberi del destino...azzurri fatti di mancanze e di presenze tenerissime..." Anche quando capita alla lirica di Buono il groviglio della disperazione umana, non si avverte alcuna caduta di tono, mai.
Credo sia una delle caratteristiche più salienti di questo modo di fare poesia.
Come dire...un fuoco che non divampa ferocemente, ma scalda sempre...in un fermento di morte e di rinascita immediata, pronta, sempre diversa.
Ed è stupendo questo muovere l’inchiostro in una costante voglia di futuro, di musiche assordanti o addirittura zitte, ma vive, presenti.
Un Autore attento, che porta la sua vena verso un mordente culturale acceso e denota la voglia e la curiosità, la fame di conoscenza del vero tra le righe di un destino di cui non ha timore.
Direi che è una responsabilità quasi innata, spontanea, difficile da scovare nel panorama letterario contemporaneo.
La poesia di questo uomo è intelligente e sensata, ma ha un ingrediente che spesso non si riesce a leggere in molti altri autori votati al filone del concetto: la capacità di trasfigurare qualunque tematica in un soave assolo musicale, rielaborato da una coscienza molto bella, molto sentita.
Ci sono stati autori nella storia che hanno portato ideali di gioia descrivendo , per contro, la filosofia della morte più dura e tetra che mai, pensiamo ai cosiddetti " maledetti", ai ribelli e agli innovatori .
Nella raccolta di Nunzio Buono sono contenuti i più profondi temi esistenziali, però mai dissacranti, anzi, rigo dopo rigo ancor più travolgenti, capaci di dare ulteriori sferzate alle riflessioni.
Il canto del cuore vibra , sgorga fiero e fa fremere i tasti del pianoforte che sono poi le pieghe di un animo che ne esce, dalla prima all’ultima lirica del libro, assoluto vincitore.

SILVIA DENTI

Giornalista, scrittrice. Collabora a varie riviste culturali. pubblicazioni letterarie. Ha curato molte maratone poetiche e spesso fa parte delle commissioni nei concorsi letterari.


 


Nunzio Buono

Nunzio Buono

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha un blog…

Leggi il blog personale di questo autore!

Ha una biografia…

Nunzio Buono Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Salutiamo Eluana
Autori Vari
Poesie per la morte di Eluana Englaro, dallo Speciale "Salutiamo Eluana"
Pagine: 68 - Anno: 2009
ISBN:


Tibet
Autori Vari
«E’ con grande gioia che leggo questo bellissimo libro, che contiene parole che illustrano le caratteristiche e la bellezza della cultura e della religione Tibetana, dello splendido paesaggio del “tetto del mondo”. Le poesie contenute in questo libro dimostrano sintonia con il puro, amorevole e semplice cuore del popolo Tibetano. Apprezzo moltissimo l’amore e l’affetto degli autori di queste poesie verso le tradizioni del Tibet e verso la sua eredità spirituale.
Agli autori di queste poesie va il mio ringraziamento e le mie preghiere, ma anche a tutti coloro che le leggeranno!»
Lama Geshe Gedun Tharchin
Il ricavato della vendita di questo libro sarà dedicato al beneficio dei monaci e dei rifugiati tibetani

Pagine: 59 - Anno: 2008
ISBN:


Karol Wojtyla
Autori Vari
Poesie per ricordare e celebrare Papa Giovanni Paolo II
Pagine: 38 - Anno: 2008
ISBN:


In tema d'amore
Autori Vari
Cinque temi, più di cento poesie in cui si esprime la passione amorosa in poesia: - Il primo amore - Le parole che non ti ho mai detto - Dammi la buona notte! - Uno sguardo per dirti “Ti amo” - Ti lascio un mio sospiro
Pagine: 156 - Anno: 2008
ISBN: 978-88-95160-15-3


San Valentino
Autori Vari
Le sfaccettature dell'amore nel giorno a lui dedicato
Pagine: 55 - Anno: 2008
ISBN:


Addio Alda
Autori Vari
Poesie per Alda Merini
Pagine: 92 - Anno: 2010
ISBN:


San Valentino 2010
Autori Vari
Poesie d'amore per San Valentino
Pagine: 110 - Anno: 2010
ISBN:


San Valentino 2009
Autori Vari
Poesie d'amore per San Valentino
Pagine: 68 - Anno: 2009
ISBN:


Foto di gruppo con poesia
Autori Vari
Un ritratto degli autori del sito attraverso le loro poesie
Pagine: 200 - Anno: 2009
ISBN: 978-88-6096-494-6


Festa delle Donne 2010
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia
Pagine: 107 - Anno: 2010
ISBN:


Anime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere
Pagine: 132 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686061


Le notti del poeta
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2009, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: - Anno: 2010
ISBN: 978-88-6096-621-6


Se tu mi dimentichi
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2011, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 208 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686214




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2017 Scrivere.info